venerdì 24 marzo 2017

A bordo della Freccia dei Templi per le giornate FAI

In viaggio sulla Freccia dei Templi, il treno storico della Fondazione Fs Italiane che domenica prossima, in occasione delle Giornate Fai di Primavera, condurrà i visitatori da Licata e Canicattì verso Agrigento Centrale e Porto Empedocle. Partendo dalla stazione di Licata, alle 9.30, e toccando diversi comuni dell’entroterra, la Freccia dei Templi arriverà fin dentro il Parco archeologico di Agrigento, recentemente insignito dal MiBaCT del "Premio del paesaggio" del Consiglio d’Europa, per poi terminare la propria corsa a Porto Empedocle.

Il programma prevede fermate a Campobello-Ravanusa, Canicattì, Castrofilippo, Racalmuto, Grotte, Comitini Zolfare, Aragona Caldare e Agrigento Bassa. Alla fermata Tempio Vulcano prevista una sosta di 75 minuti all’interno del Giardino della Kolymbethra, con accesso gratuito.

Al termine della visita ritorno al treno per raggiungere la stazione di Porto Empedocle Centrale dove sono in programma visite guidate all’interno dell’area museale a cura dell’associazione Ferrovie Kaos e degli apprendisti Ciceroni del locale Istituto Comprensivo Pirandello.

In alternativa, sarà possibile raggiungere direttamente la stazione "Succursale", in pieno centro cittadino, per la pausa pranzo o per visite ai monumenti e alle mostre allestite in città da varie associazioni. Il ritorno da Porto Empedocle Succursale è previsto per le 16.05 (16.11 da Porto Empedocle Centrale), mentre l’orario d’arrivo a Licata è programmato alle 18.20. I biglietti sono già disponibili su tutti i canali di vendita Trenitalia, app ufficiale e agenzie abilitate. Per altre informazioni relative al viaggio in treno storico è possibile contattare il Presidio Turistico di Fondazione FS Italiane nella stazione di Agrigento Centrale al numero 313.8719696, o inviando mail all’indirizzo ferroviadeitempli@fondazionefs.it.
Posta un commento